scaldasalviette

Dove posizionare lo scaldasalviette in bagno

Gli scaldasalviette sono un tipologia di calorifero che si è diffusa soprattutto nell’ultimo decennio e consente una triplice funzione: riscaldare gli ambienti,  arredare gli spazi e ultima, ma non meno importante, l’utilità di poterci appoggiare e far riscaldare gli asciugamani e la biancheria.

La praticità di questi radiatori però si scontra con la difficoltà di posizionamento all’interno del proprio bagno. Questo perchè si parla di impianti sottili ma abbastanza alti e quindi non è sempre facile capire quale sia la parete migliore all’interno del bagno. Scopriamo allora insieme qual è la migliore soluzione per risolvere questo dubbio.

Posizionare lo scaldasalviette in bagno

Gli scaldasalviette sono costituiti da una struttura in alluminio e acciaio, verniciata in modo che sia il più resistente possibile all’umidità e alla corrosione. La sua funzionalità principale, caratteristica che lo differenzia dal classico radiatore, è la comodità nel posizionarci sopra le salviette in modo che siano sempre calde, soprattutto appena si esce dalla doccia.

Un’altra funzionalità pratica dello scaldasalviette è il fatto che può essere utilizzato anche per riscaldare la biancheria durante l’inverno, quando i panni da lavare sono molti ma l’umidità e il freddo spesso rallentano le tempistiche e non si vuole aspettare molto prima di fare un’altra macchinata.

Quindi, in quale modo e soprattutto dove lo scaldasalviette può sprigionare meglio il calore, risultando così il più utile e funzionale possibile? Sicuramente la posizione migliore, se avete una parete grande a sufficienza ovviamente, è vicino alla doccia o alla vasca in modo che sia facile prendere l’accappatoio o l’asciugamano appena usciti dalla doccia. Dopo esservi lavati, soprattutto nel periodo invernale, sarà un dolce piacere quello di potersi avvolgere nell’ abbraccio di un asciugamano caldo!

Se non avete a disposizione abbastanza spazio vicino alla vasca o alla doccia, un altro consiglio è quello di posizionare lo scaldasalviette sopra il bidet perchè è il posto in cui più facilmente c’è una parte di muro vuota, non potendoci mettere specchi o portasalviette.

Per ulteriori informazioni su scaldasalviette e altri accessori per il bagno si consiglia di consultare il sito www.rubinetteria.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *