Per qualsiasi informazione chiamaci:
030 7050611

Rubinetti cromati rovinati: come pulirli con efficacia

I rubinetti cromati ben puliti e lucidati sono un piacere per gli occhi, ma purtroppo a causa dell’acqua particolarmente dura o di un periodo di lungo inutilizzo è possibile che si sporchino e che perciò diventi difficile pulirli in maniera efficace. Inoltre, le incrostazioni di calcare non trattate possono rovinare in maniera irreparabile la cromatura dei rubinetti, quindi è bene intervenire il prima possibile. Per fortuna esistono alcuni trucchi che possono aiutare in questa evenienza, evitando di avere i rubinetti cromati rovinati.

TRUCCHI E PRODOTTI PER PULIRE I RUBINETTI CROMATI ROVINATI

Spugna abrasiva: come usarla

Il modo più immediato per rimuovere le incrostazioni di calcare è quello di acquistare un prodotto chimico e procedere alla pulizia con l’aiuto di una spugna abrasiva. Questo sistema è certamente efficace, tuttavia bisogna fare attenzione alle parti in plastica o marmo che potrebbero venire rovinate dai prodotti chimici. Inoltre, questi prodotti sono costosi e nocivi per l’ambiente e possono danneggiare anche le mani e la pelle.

Aceto bianco: uso contro i rubinetti cromati rovinati

Un metodo altrettanto efficace per pulire i rubinetti cromati è utilizzare dell’aceto bianco caldo, un ottimo anticalcare naturale che non presenta effetti collaterali. L’utilizzo è molto semplice: basta smontare le parti del rubinetto e metterle in ammollo nell’aceto caldo per una ventina di minuti; in questo modo il calcare si scioglierà e il rubinetto cromato tornerà al suo naturale splendore. Nel caso in cui le incrostazioni dovessero rendere difficile smontare il rubinetto, è possibile immergere dei panni assorbenti nell’aceto caldo e usarli per fasciare il rubinetto; in questo modo il calcare si scioglierà e sarà possibile smontare il tutto per una pulizia profonda.

Se si desidera invece creare una pasta abrasiva fai da te, basterò miscelare del bicarbonato con poche gocce di aceto o limone e procedere all’applicazione con l’aiuto di un vecchio spazzolino. Anche questo è un sistema molto efficace e naturale. Hai rubinetti cromati rovinati e vuoi saperne di più? Visita il nostro sito Rubinetteria.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *