scaldabagno

Scaldabagno fa rumore: principali cause

Capita a volte che lo scaldabagno di casa faccia rumore, ma non devi spaventarti: con questa guida pratica sarai in grado di capire cosa sta causando un malfunzionamento all’interno dell’elettrodomestico e come puoi gestire il problema.

Principali cause di rumore in uno scaldabagno

Lo scaldabagno è un elettrodomestico indispensabile in qualsiasi abitazione, perchè permette di avere sempre a disposizione una riserva di acqua calda igienizzata. Per questo motivo, è molto importante che non appena uno scaldabagno presenti segni di malfunzionamento – come fischi o rumori costanti – si intervenga subito per risolvere il guasto prima che l’elettrodomestico si rovini.

Ecco un elenco delle principali cause per le quali lo scaldabagno di casa potrebbe produrre rumori:

  • Depositi di calcare: problema molto diffuso nella maggior parte delle città italiane, le acque dure – ovvero contenenti un’alta percentuale di sali minerali – sono la principale causa di un guasto allo scaldabagno. I sali tendono infatti a creare accumuli all’interno del corpo dell’elettrodomestico come del resto fanno anche nei tubi della lavatrice. Quindi se il tuo scaldabagno produce dei rumori sospetti e la portata di acqua calda appare sensibilmente ridotta, la colpa potrebbe essere del calcare;
  • Temperatura troppo alta: se il rumore prodotto dallo scaldabagno non proviene tanto dall’elettrodomestico in sé, quanto più dai tubi ad esso collegati, il problema potrebbe essere l’aver impostato una temperatura di riscaldamento dell’acqua troppo elevata;
  • Valvola di sicurezza guasta: un malfunzionamento della valvola di sicurezza può essere molto pericoloso, ma per fortuna può essere individuato da un rumore all’interno dell’elettrodomestico e malfunzionamenti nel riscaldamento dell’acqua;
  • Problemi al tubo di scarico: in caso il rumore sia legato a delle fastidiose e preoccupanti vibrazioni nel corpo dell’elettrodomestico, il problema potrebbe essere legato ad una bocca d’aria a livello del tubo di scarico.

Come risolvere il guasto di uno scaldabagno che fa rumore

Ora che abbiamo visto quali possono essere le cause per un rumore sospetto prodotto dallo scaldabagno di casa, vediamo quali possono essere le soluzioni.

  • Se la causa è un deposito di calcare o di sali minerali, la manutenzione deve partire dalla pulizia dell’elettrodomestico: chiudi il rubinetto centrale dell’acqua e svuota lo scaldabagno. Stacca i fili del termostato ed estrai la resistenza per poi pulirla con una spugna imbevuta di prodotti anti calcare. Se questo elemento dovesse risultare troppo rovinato ti conviene procedere direttamente con l’acquisto di una nuova resistenza, per evitare ulteriori malfunzionamenti in futuro;
  • Se il problema era una temperatura di riscaldamento dell’acqua settata troppo alta, ti basta controllare il termostato e riportarlo ad un livello più basso per risolvere il guasto;
  • Se il guasto è a livello della valvola di sicurezza dello scaldabagno, stacca il termostato prima di procedere con il controllo. In caso tu non avessi molta esperienza, affidati ad un idraulico specializzato;
  • In caso il rumore fosse legato a dei malfunzionamenti di tubi di scarico, la soluzione è di sostituire i tubi – se fatti di un materiale rigido – con altri più flessibili. Un’alternativa è di far defluire l’acqua dai tubi per rimuovere eventuali bolle d’aria.

Come vedi, qualsiasi sia il guasto alla base del rumore del tuo scaldabagno la soluzione è spesso semplice e fattibile anche senza richiedere l’aiuto di uno specialista. In caso invece tu non possieda alcuna esperienza nel campo, consulta comunque un idraulico per evitare che il danno peggiori.

Per ulteriori informazioni riguardo alla manutenzione dello scaldabagno di casa e di altri elettrodomestici ed elementi di arredo del bagno, visita il sito Rubinetteria.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *